Con circa tre ore a disposizione, si può comunque prendere un aperitivo di Montepulciano, dandole un’occhiata molto veloce. Come un aperitivo, appunto, potrebbe stuzzicare la curiosità e lasciare nel visitatore una grande voglia di tornare per approfondire la conoscenza con tutto ciò che di bello e di buono la città ha da offrire. La spiegazione dettagliata degli itinerari "colorati" o numerati si trova nella sezione "itinerari nel Centro Storico".

 

ITINERARIO 1 - COLORE VERDE

Per una visita di tre ore circa, suggeriamo un percorso a piedi che possa offrire una vista d’insieme al Centro Storico, in modo da potersi rendere conto dei monumenti principali, compresa qualche sosta – non meno interessante almeno ad una delle cantine monumentali. Ricordiamo, infatti, che Montepulciano è forse l’unica città al mondo ad avere delle cantine nel sottosuolo della città, e non solo nella campagna.

Si può iniziare la visita dalla Porta al Prato, l’ingresso principale che si trova nella parte bassa del Centro. Raggiungibile in auto, servendosi di uno dei parcheggi della zona sottostante la Porta, o anche in autobus, sostando per la discesa nella Piazza S. Agnese.

Varcata la Porta, si incontra il Corso Principale, la Via di Gracciano, uno splendido esempio di connubio tra valorizzazione della storia e la sua utilizzazione in centro commerciale naturale.

Ecco già i primi monumenti e palazzi storici: la Colonna del Marzocco, con il leone, simbolo di Firenze; Palazzo Avignonesi; Palazzo Bucelli, con il basamento esterno incastonato di urne e iscrizioni etrusche e romane; la Chiesa di S. Agostino, che racchiude nella sua splendida facciata gli stili-simbolo (gotico e neo-classico) che contraddistinguono la città; e la caratteristica e particolare Torre di Pulcinella. Da qui, si inizia a salire fino alla Via di Voltaia, con il Caffè Poliziano, locale storico d’Italia, ed il Palazzo Cervini.

Per rendere ancor più piacevole la passeggiata si può sostare in una delle tante piazzette che si aprono sulla veduta, magari gustando un buon gelato artigianale o, per chi lo preferisce, assaggiando i salumi ed i formaggi locali. Si consiglia anche di visitare una delle splendide cantine monumentali che sono ricavate nei sotterranei dei palazzi nobili, per degustare una delle eccellenze italiane nel mondo: il Vino Nobile di Montepulciano.

Continuando lungo il Corso, poco prima della piazza principale, si incontra sulla sinistra la Porta delle Farine, con un bellissimo affaccio sulla Val di Chiana; nei pressi, c’è il palazzo che fu casa natale di Agnolo Poliziano. Salendo per la Via del Teatro, si arriva in Piazza Grande, con il suo elegante perimetro di palazzi e monumenti: la Cattedrale di Santa Maria Assunta, il Palazzo Comunale, e Palazzo Nobili Tarugi e Palazzo Contucci. La piazza è sede di eventi e rappresentazioni per tutta l’estate; il sagrato della Cattedrale è un suggestivo e grandissimo palcoscenico. Qui hanno vita gli spettacoli del Cantiere Internazionale d’arte (a Luglio); il teatro popolare del Bruscello (Agosto); le fasi finali del Bravìo delle Botti (ultima domenica di agosto); il caratteristico Mercatino di Natale (Novembre/Dicembre).

Durante tutta la stagione estiva invece è possibile visitare la Torre del Palazzo Comunale, aperta da Marzo a Novembre. Il Palazzo è uno dei simboli di Montepulciano; e dalla terrazza si ha una prospettiva indimenticabile della città. Dalla cima della Torre, si può guardare tutto il panorama circostante con una vista a 360. Una visita breve non può che terminare in uno dei ristoranti tipici dove si assaggiano specialità locali e prodotti di stagione a Km zero.

Arrivare qui? Niente di più facile



Montepulciano sotto le dita





 


TerrediSiena WiFi

Benvenuto nel servizio di accesso Wi-Fi alla rete del Comune di Montepulciano.
Puoi entrare immediatamente nei siti liberi, oppure, dopo aver effettuato l'accesso, navigare su internet per 2h/500MB al giorno.

Premio Nazionale Smart Communities - Smau 2015

Il premio nazionale Smart Communities - Smau 2015 è stato assegnato al Comune di Montepulciano per il valore innovativo del Progetto Carbon Foot Print del Vino Nobile.

Montepulciano Tour

Scarica la APP Montepulciano Tour.
Soprattutto pensata per i visitatori, questa applicazione è una piccola guida alla città, con indicazioni storiche e culturali e informazioni utili.

Go to top